ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Ancelotti e la sfida al Liverpool:
«Speriamo finisca come un anno fa»

Ancelotti e la sfida al Liverpool:
«Speriamo finisca come un anno fa»

«Sarà un test importante per noi contro la squadra più forte d’Europa. Vogliamo passare il turno, è una partita complicata ma eccitante». Così Carlo Ancelotti in conferenza stampa per presentare Napoli-Liverpool di Champions. 



«Non dobbiamo snaturare la nostra identità e la nostra idea di calcio. Prenderemo spunto da quanto fatto contro di loro in passato, nelle cose buone e meno buone. Un anno fa abbiamo difeso molto bene, è importante, ma c’è anche la qualità dei nostri che deve fare la differenza se vogliamo vincere» ha proseguito il mister.
 

 

«Il Liverpool è cresciuto, hanno trovato nuove conferme e nuova consapevolezza con l’ultima stagione. Ma siamo cresciuti anche noi, abbiamo migliorato la rosa. Dal punto di vista emozionale sarà come lo scorso anno, una gara combattuta e ci auguriamo lo stesso risultato»«Lozano è un calciatore umile, serio e intelligente, ha mostrato solo in parte la grande qualità che ha. Credo che farà benissimo, non ne ho dubbi».
 

«Favoriti? Di solito lo sono i campioni in carica, il Liverpool lo 軫Il Liverpool è migliorato nella fiducia dei propri mezzi, quando vinci la Champions è così. Giocano con meccanismi ormai automatici che migliorano ancora con il tempo. Sono i favoriti per la Premier League, non per le vittorie consecutive già fatte quanto perché hanno la squadra più forte»«La differenza non la fanno gli allenatori ma i calciatori, che sono protagonisti. Gli allenatori non devono rovinare le cose: ci sono allenatori che rovinano le squadre e quelli che non incidono, io spero di appartenere alla seconda categoria»«Abbiamo una rosa completa e competitiva in ogni reparto per giocare su ogni fronte, ma penseremo partita dopo partita. Adesso l’obiettivo in Champions è passare il turno e credo che possiamo farcela»
 
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli Basket, sconfitta alla prima
Video

Napoli Basket, sconfitta alla prima

  • ISL cala il sipario alla Scandone

    ISL cala il sipario alla Scandone

  • Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda Castagnetti

    Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda...

  • ISL Federica Pellegrini alla Scandone

    ISL Federica Pellegrini alla Scandone

  • Scandone lo show dalla ISL

    Scandone lo show dalla ISL

  • Milan, in salita la pista Spalletti

    Milan, in salita la pista Spalletti

  • Funerali Squinzi, Cairo: «Grande persona, ha fatto il bene del calcio e del ciclismo»

    Funerali Squinzi, Cairo: «Grande...

  • Funerali Squinzi, Bettini: «Grande uomo, con lui cresciuti come uomini e poi come atleti»

    Funerali Squinzi, Bettini: «Grande...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
m26luglio
2019-09-16 23:09:51
Markoff hai ragione a 300 x 100, anche io penso la stessa cosa della nostra cultura, pero al medico non le importa di come stavo di salute 10 anni fa' , importa di come sto adesso.cmq condivido il tuo messaggio.
ESULEINPATRIA
2019-09-16 19:45:30
Si si speriamo proprio come un anno fa..... Fuori per un niente
markoff
2019-09-16 17:50:08
Caro Ancelotti, gia' e' iniziata male rispetto ad un anno fa. Con la tua uscita sugli spogliatoi il "tedesco" ha gia' avuto modo di prendere in giro un'intera citta', con il fatto delle doccie. E non lo meritavamo, pensa che quando qui a Napoli costruivamo Acquari, Universita', ferrovie, Teatri San Carlo e Bidet, i tedeschi ancora mangiavano patate e crauti. (e non solo loro).

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT