ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Due gol al Lanusei, l'Avellino
fa festa: riconquistata la C

Due gol al Lanusei, l'Avellino
fa festa: riconquistata la C

Avellino-Lanusei è stata una festa a tutti gli effetti. In campo hanno vinto gli irpini 2-0 (gol di De Vena al 38' e Tribuzzi al 4' della ripresa), sugli spalti hanno vinto tutti i tifosi: sia i trecento arrivati dalla Sardegna dopo un estenuante viaggio in nave, sia gli oltre cinquemila provenienti dall'Irpinia che hanno raggiunto lo "Scopigno" in pullman, in auto, in treno.
 
Ad ogni gol lo stadio tremava e fletteva talmente tanto da far temere il peggio, al punto da costringere lo speaker dell'impianto ad invitare i tifosi "non saltare per motivi di sicurezza". Sciarpate, fumogeni, bombe carta, tanto trasporto (da una parte e dall'altra), ma soprattutto ordine e precisione, sia nelle operazioni di afflusso, che in quelle di deflusso.

E' stata una domenica di sport e di festa, un'appendice di stagione per una città che dal punto di vista meramente calcistico, aveva già ampiamente salutato la permanenza in C del Rieti e che oggi - per chi ha potuto vista l'irreperibilità dei tagliandi, venduti prevalentemente ad Avellino e Lanusei - si è goduto il bel colpo d'occhio regalato dalla tribuna "Valle Santa" esaurita in ogni ordine di posti, che per una volta si è "vestita" di biancoverde e non di amarantoceleste.

Intorno allo stadio, sin dalle prime ore del mattino, tanti capannelli di tifosi provenienti da Avellino, che verso ora di pranzo dai portabagagli delle proprie auto o dai vani degli autobus, hanno sfoderato vassoi interi di pizza, panini, porchetta, inscenando vere e proprie tavolate, "conviviali" ai quali ad un certo punto partecipava pure chi non era di questa o di quella comitiva.

Per gli amanti delle vecchie abitudini e del calcio anni '70/'80 è stato un bel déjà vu, riscoprire il gusto della scampagnata in famiglia, con figli piccoli al seguito, consapevoli del fatto che sia andava per una partita di pallone, non di certo per creare scompiglio. E sotto questo aspetto, alla tifoseria dell'Avellino (ma anche a quella del Lanusei) va un bel 10 in pagella: per compostezza, per attaccamento, per passione e per originalità! 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano
Video

Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • Olimpiadi 2026, la delegazione svedese arriva a Losanna

    Olimpiadi 2026, la delegazione svedese...

  • Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

    Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

  • Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il primo tabellone al San Paolo

    Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il...

  • Inter, effetto Conte: già 35mila abbonamenti venduti

    Inter, effetto Conte: già 35mila...

  • Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono sarà amore, se mi fischiano sarà comunque amore»

    Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT