ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Furia De Laurentiis: «San Paolo
in rovina, dal Comune solo bugie»

Furia De Laurentiis: «San Paolo
in rovina, dal Comune solo bugie»

«Con il Liverpool sarà una partita spettacolare, lo stadio sarà tutto esaurito con 57mila paganti. Una cosa straordinaria per una gara amichevole». Comincia così la lunga intervista di Aurelio De Laurentiis ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia. Il presidente azzurro, direttamente da dublino, racconta l'attesa per la super sfida di questa sera tra gli azzurri e i Reds. «Di solito non vengono prese in considerazione queste sfide estive, ma noi siamo il Napoli e poi c’è il Liverpool che è finalista dell’ultima Champions. Abbiamo organizzato questa partita tre mesi fa e l’abbiamo messa a disposizione dei tifosi europei, ci sarà aria di sfida europea».

Una sfida indicativa per Ancelotti ed il gruppo. «Non possiamo pretendere troppo dal Napoli stasera, alcuni calciatori hanno ancora gambe impallate e poca benzina, ma ci farà capire a che punto siamo della preparazione. Sarà un super allenamento, quello che ci interessa è la gara con la Lazio», ha continuato De Laurentiis. «Amichevoli a pagamento? Per organizzare queste trasferte noi spendiamo milioni di euro, mi spiace non poter regalare i match ai nostri tifosi ma la verità è questa. Formazione? Potrebbe esserci alternanza tra primo e secondo tempo, di questi tempi si fanno tanti cambi a cavallo tra le due frazioni.

Da escludere, però, un ritorno sul mercato per il club azzurro in vista di un nuovo innesto in attacco. «Priorità attaccante? È una falsità che può pensare solo chi non conosce il contesto Napoli. Io capisco che il tifoso sogni sul mercato, ma i giornalisti sperano negli acquisti per vendere di più. A nessuno frega del bene della società, forse qualcuno ha dimenticato che questa squadra è ripartita dalla C dopo un fallimento», ha detto.  «Questa estate non avevamo un limite di spesa, sono così amante del Napoli che mantengo un budget aperto tutto l’anno. Nell’ultima stagione abbiamo perso 15 milioni di euro e probabilmente ne perderemo altri il prossimo anno. Abbiamo speso già di più di quanto incassato per la cessione di Jorginho, anche se i soldi del Chelsea li incasseremo in 3 o 4 anni. Siamo arrivati quasi a 150 milioni di euro, abbiamo quintuplicato gli ingaggi senza quintuplicare il fatturato negli ultimi anni». 

Questione annosa, però, resta quella del San Paolo. «Stadio pronto per il Milan? Falso. Non è vero che stanno facendo tutto il possibile, ma ormai sono abituato alle bugie di Auricchio», sbotta il patron azzurro. «Speravano di ricevere 25 mln per i lavori dal credito sportivo, ma raccontavano bugie per tenere calma la piazza. Ho dovuto convincere il presidente della Regione De Luca a pagare i soldi mancanti. Forse lo stadio per il Milan sarà anche pronto, ma in quali condizioni? Dico da sempre che il San Paolo è in rovina, ma perché da 8 anni, da quando ci sono loro, invece di migliorare è sempre più ce***? Sono degli irresponsabili, se ci fossi stato io al Comune non avremmo avuto alcun dissesto finanziario».

Chiusura sul Bari, club acquistato dalla famiglia De Laurentiis qualche giorno fa dopo il fallimento e pronto a ricominciare la scalata come fu per il Napoli quattordici anni fa. «Non si può prendere in giro il popolo di Bari per tornaconti politici. Spero che si prenda la migliore decisione e che la città possa riempire lo stadio a prescindere dalla categoria. Mi auguro di poter cominciare subito la corsa per tornare in Serie B e poi in Serie A», ha concluso ADL.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Larissa Iapichino oro nel lungo come mamma May: «Pazzesco, avevo i brividi»
Video

Larissa Iapichino oro nel lungo come mamma May: «Pazzesco, avevo i brividi»

  • Il pellegrinaggio dei tifosi del Bologna sul San Luca a sostegno di Mihajlovic

    Il pellegrinaggio dei tifosi del Bologna sul...

  • Coppa d'Africa, la nazionale algerina torna a casa: tifosi in delirio

    Coppa d'Africa, la nazionale algerina...

  • Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la Feralpi Salò

    Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la...

  • I tifosi del Bologna portano in ritiro uno striscione per Mihajlovic

    I tifosi del Bologna portano in ritiro uno...

  • Lo scherzo di Totti è virale: secchiata di riso al matrimonio della sorella di Ilary

    Lo scherzo di Totti è virale:...

  • Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per le visite mediche

    Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per...

  • De Ligt si presenta: «Orgoglioso di come mi hanno accolto i tifosi della Juve»

    De Ligt si presenta: «Orgoglioso di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
Jesusfan
2018-08-05 23:02:33
Invece di compare il bari, perche non costruisci uno stadio nuovo, invece di lamentarti, e cosi si chiude la triste storia con il comune?
sasaman
2018-08-04 22:24:27
@Felipe....hai ragione a proposito mi gira in testa il ritornello di una canzone di Pino: nisciuno te fa dà nu muorz n'coppa a chella che tene!
newage
2018-08-04 19:53:58
E meno male che il San Paolo già era stato costruito, perché se era per questa amministrazione comunale il Napoli giocava a Castelvolturno...
felipe
2018-08-04 19:16:49
Fra de magistris e De Laurentis non c'è gara! Il sindaco è una nullità in confronto al Presidente del Napoli, nonostante i TANTI difetti dell'imprenditore. Vorrei tuttavia dire a De La: è vero, gli incassi sono spalmati sui 3-4 anni, ma anche i debiti lo sono! Se hai comprato un difensore, Maximovic, a 26 mil, un attaccante solo promettente (Milik) per 35 mil., un Pavoletti rotto a 20, un modesto Tonelli a 10, e un portiere che non ha mai giocato in A a 22 mil, a fronte di un Perin a 12 mil, potevi anche spalmare nel tempo il costo di Vrsaljko , 24 milioni, o i 20 mil. di Darmian, e non prendere invece il solito oggetto misterioso in circolazione, sol perchè costa poco. Sono soldi buttati!
ninnonero
2018-08-04 18:20:18
De Magistris promise che entro la fine della prima legislatura da sindaco (dicembre 2014) Napoli avrebbe avuto o uno stadio nuovo oppure il san paolo ristrutturato....ricordatevi

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT